APNEA 2ª edizione (2017/2018)

1L’editing s’impara facendolo. Quando ho capito che avrei voluto fare questo lavoro, ho cercato ovunque qualcuno che mi aprisse le porte del proprio metodo: mi facesse vedere come si lavora a una storia. Non l’ho trovato. Solo riduttivi workshop di un fine settimana o corsi multidisciplinari sui “mestieri dell’editoria”. Quello che cercavo io era invece vedere una narrazione crescere dalla prima stesura fino alla presentazione al pubblico, e questo è il laboratorio che avrei voluto frequentare.

apnea 2

SONO APERTE LE CANDIDATURE PER LA 2ª EDIZIONE DI APNEA

COME SI PARTECIPA

Per gli editor:
per entrare nella classe di editing bisogna inviare una lettera di presentazione. Bisogna poi scrivere un documento di analisi di max due pagine (nella forma che si preferisce: discorsiva o schematica, colloquiale o formale) su questo racconto, a cui va anche trovato un titolo.
Tutto va inviato a francescadelena@gmail.com entro il 5 ottobre.
La classe sarà composta di max 8 partecipanti.

APNEA forma “lettori forti”. Per diventare un lettore forte non conta quanti sono i libri che leggi, ma quanto vale la tua capacità di leggerli: proprio come per la scrittura questa capacità s’impara, si educa, si perfeziona. Se vuoi specializzare il tuo occhio di lettore, se lavori nell’editoria, se vorresti fare il redattore, il giornalista culturale, l’editor, il critico o qualunque altra cosa si occupi di maneggiare la scrittura e le storie: APNEA ti dà gli strumenti per trasformare la tua passione in competenza.
Bonus: questa seconda edizione si arricchirà delle lezioni di Giulio Mozzi.

Per gli autori [CANDIDATURE CHIUSE]:
se hai un romanzo concluso o hai intenzione di chiuderlo entro la fine dell’estate, invialo (o invia anche solo 30 pagine) completo di sinossi a francescadelena@gmail.com
La pre-selezione finirà per la fine di giugno, il 16 settembre comunicherò il romanzo scelto.

APNEA lavorerà gratuitamente al tuo romanzo per 8 mesi: la classe di editor s’incontrerà a porte chiuse per le lezioni e con te una volta al mese. Insieme ci occuperemo di tutti gli aspetti narrativi e stilistici, a patto che t’impegni nel confronto e nella riscrittura. Alla fine del percorso il tuo romanzo sarà un romanzo migliore e si potrà presentarlo a premi, agenzie e case editrici.

COME FUNZIONA

Ogni settimana è fissata una scadenza per gli esercizi, l’analisi e il lavoro sul testo. Gli incontri in classe saranno 20: 10 lezioni di editing + 5 lezioni di Giulio Mozzi + 5 incontri con l’autore. Ogni incontro durerà 2 ore, per un totale di 40 ore di laboratorio. Tutto si svolgerà online, perché la buona scrittura e il buon editing non possono farsi fermare dalla geografia.

Il lavoro degli allievi-editor sarà argomentare (scritto e orale) le proprie analisi sui testi, esercitarsi a (pensare per poi) scrivere le valutazioni, scomporre i romanzi per svelarne i meccanismi narrativi (personaggi, conflitti, obiettivi) e formali (struttura, montaggio, stile), porre domande, proporre soluzioni, guardare alle storie scritte dagli altri con rispetto (sì, anche questo s’impara). Farsi avanti, consigliare, prendere la penna, cancellare, annotare ai margini. Appassionarsi.

All’autore verrà chiesto di confrontarsi con la classe e ri-scrivere – sempre dopo aver trovato l’accordo – di volta in volta secondo i consigli degli editor ed entro la data di nuova consegna. L’autore che parteciperà al progetto sarà annunciato entro il 16 settembre.

CALENDARIO
gli incontri di APNEA sono il giovedì dalle 18:00 alle 20:00

19 ottobre: 20 pagine (prime impressioni, info, voce, atmosfera)

26 ottobre: pausa per leggere tutto
2 novembre: pausa per leggere tutto

9 novembre: temi (di cosa parliamo?)

16 novembre: idea (che cosa vuoi dire?)

23 novembre: consegna esercizi

30 novembre: personaggi (chi c’è – che obiettivo ha)

7 dicembre: consegna esercizi

14 dicembre: lezione Giulio Mozzi+commento analisi editor

21 dicembre: incontro con autore (prime proposte su cui lavorare)

[feste natalizie]

11 gennaio: relazioni e conflitti (dinamiche personaggi/qual è il problema)

18 gennaio: consegna esercizi

25 gennaio: lezione Giulio Mozzi+commento analisi editor

1° febbraio: incontro autore (consegna nuova versione/noi nuove proposte)

8 febbraio: trama 1 (fino alla crisi)

15 febbraio: consegna esercizi

22 febbraio: trama 2 (il climax)

1° marzo: consegna esercizi

8 marzo: lezione Giulio Mozzi+commento analisi editor

15 marzo: incontro con autore (consegna nuova versione/noi nuove
proposte)

22 marzo: montaggio (struttura capitoli prima e dopo)

29 marzo: consegna rimontaggio

5 aprile: lezione Giulio Mozzi+commento analisi editor

12 aprile: incontro con autore (consegna nuova versione/noi nuove proposte)

19 aprile: forma (tradizione, genere, partitura, rappresentazione, espressione)

26 aprile: consegna esercizi sul testo

3 maggio: stile/voce (com’è scritto, come “parla”)

10 maggio: consegna esercizi sul testo

17 maggio: lezione Giulio Mozzi editing sul testo

24 maggio: consegna editing

31 maggio: incontro con autore (consegna nuova versione/noi pagine editate)

COSTI

APNEA costa 900,00 euro da versare in 3 step: 300,00 iscrizione; 300,00 gennaio; 300,00 aprile.

CHI È FRANCESCA DE LENA
Editor e scout free lance e indipendente.
Se hai bisogno di consigli o di una guida per scrivere/riscrivere la tua storia mi trovi su http://www.ilibrideglialtri.com
Se credi nel tuo progetto narrativo e vuoi provare a vedere se ci credo anch’io al punto da presentarlo a editori e agenzie puoi scrivermi a francescadelena@gmail.com
Lavoro con la The Italian Literary Agency.
Ho una rubrica di valutazione inediti sulla rivista di critica letteraria Satisfiction.
Progetto e conduco laboratori di scrittura e editing.

CHI È GIULIO MOZZI

Scrittore, editor, consulente per la narrativa.
Ha pubblicato, tra gli altri, “Questo è il giardino” Theoria, “La felicità terrena” Einaudi, “Il male naturale” Mondadori, “Favole del morire” Laurana.
Dal 1996 tiene corsi e laboratori di scrittura e narrazione.
Ha collaborato con la casa editrice Theoria ed è stato consulente per la narrativa italiana di Sironi Editore e Einaudi Stile Libero.
Attualmente è consulente di Marsilio Editori per la narrativa italiana.
Dal 2010 conduce la Bottega di narrazione.