Temi e Rubriche

vinicius-amano-791994-unsplash
ANATOMIE
Un bimestre dedicato alle connessioni tra corpo e narrazioni, tra percezione e rappresentazione. La seconda tappa del discorso sulle identità iniziato con Cartografie si interroga sull’immaginario relativo ai corpi e alle visioni narrative che li coinvolgono. Prospettive che oscillano fra i generi, corpi come spazi pubblici e privati, come territori di confine tra potere e autodeterminazione, tra significati politici e ridefinizioni.


ethan-weil-462772-unsplash

RESPIRO
La rubrica che segue il laboratorio di editing APNEA per cogliere progressi e umori del work in progress  (lezioni, editing, esercizi sul testo, letture, discussioni) contando e dando conto dei respiri in superficie tirati dopo ogni immersione.


rawpixel-669630-unsplash
4+1
Una rubrica di interviste a scrittori in forma di lista: una madeleine di 4+1 libri che rappresentino la loro mappa letteraria e sentimentale coniugata di volta in volta su un diverso tema: identità territoriale,


CARTOGRAFIE.
CartoGrafie è un tema, un approccio, un bimestre dedicato alle connessioni tra territori e narrazioni. È la prima tappa di un discorso sull(e)’identità, sugli aspetti che la compongono e la definiscono. Immaginari urbani, corpi e linguaggi in transito, chiavi di lettura e, soprattutto, domande sulle relazioni che intercorrono tra l’ambiente e l’idioletto, tra lingua e sistemi sociali, tra scrittura e realtà culturali.


leslie-jones-650509-unsplash

LA VERITÀ VI PREGO.
È la posta del cuore della scrittura curata da Francesca: inviale un tuo racconto o il primo capitolo del tuo romanzo e ti scriverà una lettera di valutazione franca, pubblica e gratuita. Per sapere come funziona leggi qui.


jess-watters-515757-unsplash

GALATEO EDITORIALE.
Un manoscritto formattato male e poco curato dal punto di vista morfosintattico è un pessimo biglietto da visita: doppi spazi, apostrofi al posto degli accenti, orrori grammaticali  lasciano sospettare sciatteria e ineleganza. Fedele all’idea che la forma sia sostanza la rubrica vi condurrà attraverso il bon-ton della formattazione testuale, affinché nessuno possa guardarvi dall’alto in basso.


non prenderla come una critica

NON PRENDERLA COME UNA CRITICA.
Qui non si usa la critica come un’arma ma allo stesso tempo non si ha paura di fare critica, perché la critica serve a tutti. Poche regole: 1. no recensioni spacciate per critica, 2. la critica non è un’operazione auto-evidente: la si fa sui brani tratti dal testo, 3. critica sul testo, non sugli scrittori, 4. critica sul testo, non su quello che gli scrittori avrebbero voluto (dovuto?) dire secondo chi critica.


lifes pitch

LIFE’S A PITCH.
Di cosa parla la tua storia? Perché dovrei leggerla? Una premessa è una promessa: dammi un buon motivo per andare oltre la presentazione. Hai un progetto di scrittura e non sai come raccontarlo? Invia una sinossi a Primavera: ti aiuterà a trovare le parole per strutturare il tuo pitch. Per sapere come funziona leggi qui.


cesar-carlevarino-aragon-778069-unsplash

GLI EDITORIALI.
Redattori, social media manager, impaginatori, uffici tecnici, consulenti e ancora altri: sono loro gli editoriali, persone che lavorano con i libri prima che diventino libri. Chi sono, cosa fanno e come lo fanno: una serie di domande per scoprire qualcosa di più sui mestieri dell’editoria.


sharegrid-474930-unsplash

FUORI SERIE.
Le serie TV sono tra i testi più “letti” dell’ultimo decennio (diremmo ventennio, se non suonasse così angosciante). In questa rubrica ci occupiamo di lettura seriale, analisi del testo e dei contenuti culturali, più o meno letterari, più o meno egemonici, più o meno pop, rintracciabili tra una stagione e l’altra.

SalvaSalva